stampa
Dimensione testo
CONSORZIO

Università di Ragusa, c’è l’intesa: Modica paga gli arretrati e rientra

di ,
Il debito ammonta a mezzo milione e la città della Contea salderà fra il 70 e l’80% del debito pregresso entro il 2021

RAGUSA. Si è svolto nei locali del Consorzio Universitario Ibleo il preannunciato incontro tra gli organismi dello stesso Cui ed il Comune di Modica. Nella circostanza il sindaco Ignazio Abbate ha ribadito l’impegno della propria amministrazione a rientrare nella compagine consortile previa adozione, a giorni, di delibera di giunta e di delibera del Consiglio. Il sindaco Abbate si è altresì impegnato a saldare il debito pregresso verso il Consorzio, sia pure transattivamente in una percentuale intorno al 70/80% del dovuto, cifra di poco superiore ai 500 mila euro.

Vivo compiacimento è stato espresso dal presidente del Consorzio Cesare Borrometi per l’atteggiamento assunto dal Comune di Modica, non tanto e non solo per essere stata avviata a definizione la questione del saldo dei crediti pregressi del Consorzio, ma anche e soprattutto per la ferma determinazione del sindaco Abbate di riportare nel Consorzio il Comune di Modica. Ed invero, tale reingresso nella componente societaria consente al Consorzio di dare l’avvio ad un importante passo sulla strada del proprio rilancio, dal momento che, a fronte del palesato e mai condiviso regresso della ex Provincia di Ragusa, l’Ente consortile si era ritrovato a dover fare conto solo sul meritorio apporto del Comune di Ragusa, che non ha mai fatto mancare, nei fatti e nelle intenzioni, il proprio sostegno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X