stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura A Ragusa il festival del libro dedicato a bambini e ragazzi
LETTERATURA

A Ragusa il festival del libro dedicato a bambini e ragazzi

Ragusa, Cultura
Daniela La Licata, Marco Lo Monaco e Mauro Lo Giudice

Cinque editori siciliani, numerosi scrittori e illustratori, laboratori. E una sezione speciale del festival dedicata ai fumetti manga. Dal 30 ottobre al primo novembre si terrà «Ragusa città dei tre ponti», primo festival interamente dedicato alle lettrici e ai lettori più giovani. Ideato e organizzato da Alib – Associazioni Librai Iblei con l’obiettivo di diffondere la cultura del libro attraverso incontri con autori e autrici, attività laboratoriali, mostre e spettacoli destinati a bambini e ragazzi da 0 a 14 anni. Alib, costituita lo scorso febbraio da tre intraprendenti librai ragusani – Daniela La Licata della storica Libreria Flaccavento, Mauro Lo Giudice della Mondadori Ragusa e Marco Lo Monaco di Ubik Ibla –, ha già all’attivo numerose attività di promozione della lettura per adulti e ragazzi. L'evento si terrà al Centro commerciale culturale di via Matteotti.

Cinque, come detto, gli editori siciliani presenti: Cavallotto, Lunaria, Kalós, rueBallu, Splen. Tra gli scrittori e illustratori, Dario Accolla, Stefano Amato, Mariella Cusumano, Lorena Dolci, Riccardo Francaviglia, Annamaria Piccione, Maria Lucia Riccioli, Giusy Sciacca, Margherita Sgarlata, Lina Maria Ugolini, Vanessa Viscogliosi. La sezione sui manga sarà introdotta da Paolo Linetti, storico dell’arte giapponese, iconografo e direttore del Museo d’Arte Orientale Collezione Mazzocchi, con la conferenza «Le origini del manga da Hokusai al manga moderno», una mostra sui «Santi Manga» e due laboratori da lui diretti.

L’iniziativa di Alib ha ricevuto una calorosa accoglienza da parte degli autori coinvolti, come la siracusana Annamaria Piccione, autrice di numerosissimi libri per bambini e ragazzi ispirati a temi sociali quali l’immigrazione, l’accoglienza e la lotta contro la mafia. «Un festival con al centro i libri, dedicato agli adulti del futuro, non è importante solo nel presente, perché i suoi effetti si realizzano nel lungo periodo. Giovani lettori e lettrici oggi, cittadini e cittadine consapevoli domani», spiega Piccione.

S'inizierà domenica 30 ottobre, alle 16, con «I libri» di Riccardo Francaviglia e Margherita Sgarlata, alle 17 «Raccontare i classici» con Annamaria Piccione e alle 18 «Virità femminile singolare-plurale» di Giusy Sciacca. Sempre il 30, dalle 17, laboratori: «Il gigante piscione» con Riccardo Francaviglia e Margherita Sgarlata (bimbi 4-6 anni), «I miti greci in Sicilia» ancora con Riccardo Francaviglia e Margherita Sgarlata (8-12 anni), «Giocare con le parole» con Annamaria Piccione (7-11 anni). Alle 19 due laboratori: uno di scrittura sulla storia delle donne, con Giusy Sciacca (12-14 anni), e uno su «Identità fantastiche e dove trovarle», sull’espressione dell’identità di genere, con Dario Accolla (per adulti). Alle 19 «Le origini del manga da Hokusai al manga moderno», incontro con Paolo Linetti, e alle 20 inaugurazione della mostra «I Santi Manga» sempre di Paolo Linetti.

Il 31 ottobre, alle 16, la presentazione di due libri: «Uau che giorni!» di Vanessa Viscogliosi, illustrazioni di Tiziana Longo e «Mostro del pisolino» di Lorena Dolci, illustrazioni di Amalia Caratozzolo. Alle 17 incontro su I libri di Lina Maria Ugolini, alle 18 «Scatti da gatti» di Gigliola Alvisi e Annamaria Piccione, illustrazioni di Mariella Cusumano, alle 18.30 inaugurazione della mostra «Scatti da gatti» di Mariella Cusumano. Alle 19 «Ho lasciato la mia anima al vento. Affrontare la perdita attraverso i libri illustrati» con Francesca Aparo e Roberta Nicastro – Soffiasogno. Per i laboratori: alle 17 «Tutti i santi… giorni. Come costruirsi un calendario personalizzato» con Mariella Cusumano (10-12 anni), alle 18 «A caccia di mostri» con Lorena Dolci e Amalia Caratozzolo (5-7 anni), alle 18 «Il bucato musicale» con Lina Maria Ugolini (8-10 anni), alle 19 Disegnare in prospettiva con Mariella Cusumano (10-12 anni), alle 19 Cartografia immaginaria per viaggiare nella scrittura con Lina Maria Ugolini (12-14 anni).

Tanti eventi anche il primo novembre: alle 16 e alle 17 due spettacoli per bambini, «Il Coniglietto Cuordipietra» con Gabriella Fazzino e Elisa Maieli, regia e musiche di Gabriella Fazzino, testi di Annamaria Piccione, a seguire «Mirtillo e Polpetta» con gli autori Angelo Orlando Meloni e Annamaria Piccione. Per i libri: alle 17 «Alla ricerca della chiave algebrica» di Stefano Amato, alle 18 I libri di Maria Lucia Riccioli, alle 19 «Onora il padre. Una storia di coraggio e di mafia» di Annamaria Piccione. Alle 17 «I dolci morticini», laboratorio di cucina con Mastercheffa (6-9 anni), alle 17 «I Santi Manga» con Paolo Linetti (12-14 anni), alle 18 «Storie di ombre», upcycling per la creazione di un teatrino a cura di Collettivo Ocra (6-8 anni). Sempre alle 18 «Senza dare i numeri. Divertirsi con la matematica» con Stefano Amato (9-11 anni), alle 19 «A lingua d’o cori», laboratorio sul dialetto con Maria Lucia Riccioli (12-14 anni).
Molti i docenti delle scuole ragusane che hanno già aderito all’iniziativa, adottando alcuni dei libri proposti dagli organizzatori per leggerli in classe in vista dell’incontro con gli autori nelle tre giornate del festival.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X