stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, a Siracusa attivo un servizio di Telemedicina promosso dalla Regione
IL NUOVO SISTEMA

Coronavirus, a Siracusa attivo un servizio di Telemedicina promosso dalla Regione

Per monitorare i positivi al Covid in sorveglianza domiciliare, l’Asp di Siracusa ha adottato, a supporto delle unità mediche domiciliari (USCA), il servizio di Telemedicina per il controllo sanitario a distanza. Il sistema, promosso dall’assessorato regionale della Salute con il coordinamento operativo dell’IRCCS Bonino Pulejo di Messina è stato immediatamente adottato dall’Asp di Siracusa anche per il monitoraggio dei militari della nave Morgattini risultati positivi nei giorni scorsi e attualmente isolati negli alloggi della Marina militare di Augusta e seguiti dai medici delle USCA e del Reparto Malattie infettive dell’Azienda.

La direzione dell’Azienda ha disposto che i militari in isolamento domiciliare venissero tutti dotati di device per il monitoraggio dello stato di salute. Gli apparecchi di monitoraggio, corredati di tablet, verificano i parametri clinici come la saturazione di ossigeno nel sangue, pressione arteriosa, E.C.G., frequenza cardiaca. Qualora uno di questi parametri dovesse non essere soddisfacente, un alert automatico immediato informa la centrale operativa con il successivo avvio delle procedure mediche di approfondimento diagnostico.

Ieri, inoltre il Dipartimento di Radiodiagnostica dell’Asp di Siracusa ha inviato il mezzo mobile dotato delle apparecchiature radiologiche per l’effettuazione delle radiografie del torace a tutti i militari in isolamento. Un minore numero di accessi in ospedale equivale ad un minore rischio per la popolazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X