stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giarratana, celebrazioni a porte chiuse per San Giuseppe
IL PROGRAMMA

Giarratana, celebrazioni a porte chiuse per San Giuseppe

A Giarratana, in provincia di Ragusa, prendono il via da oggi, con tutte le prescrizioni anticontagio per il covid, le celebrazioni in onore di San Giuseppe.

La fase iniziale delle celebrazioni sarà caratterizzata, stasera alle 21, dalla tradizionale «Scinnuta», programmata in chiesa Madre, del simulacro del santo patriarca dalla cappella dell’altare maggiore. Le operazioni si terranno, però, a porte chiuse, secondo quanto disposto dalla diocesi di Ragusa Il rito potrà essere seguito su Facebook collegandosi
sulla pagina «San Giuseppe Giarratana».

Sempre oggi, sono programmati altri eventi religiosi che danno il senso dell’avvio della festa. Infatti, alle 17 ci sarà l’incontro del gruppo Rosario vivente con la catechesi e il cambio dei misteri. Alle 18 la recita del Rosario mentre alle 18,30 la santa messa è programmata in chiesa Madre. A conclusione, il rito della
«Scinnuta».

Dal 10 al 12 settembre, il triduo in onore a San Giuseppe, in chiesa Madre, sarà predicato da don Giovanni Giaquinta della parrocchia Santissimo Rosario a Vittoria. Il parroco, don Mariusz Starczewski, ricorda che i posti a sedere in chiesa Madre sono 163 e che è necessario partecipare alle varie funzioni religiose muniti di mascherina. Oltre alle operazioni di discesa, anche quelle di riposizione del simulacro saranno trasmesse in diretta Facebook.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X