stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Condannato a 7 anni per stupro a Vittoria, la vittima: "Non temete di denunciare"
VIOLENZA

Condannato a 7 anni per stupro a Vittoria, la vittima: "Non temete di denunciare"

È stato condannato a sette anni di reclusione, dopo oltre sei ore di camera di consiglio, Sergio Palumbo, 27 anni di Vittoria, accusato di violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e rapina ai danni di una concittadina trentunenne. I fatti sono avvenuti nella notte tra il 31 agosto e il 1 settembre dell'anno scorso.

Il Gup del Tribunale di Ragusa, Ivano Infarinato, ha condannato l'imputato anche al risarcimento dei danni causati alla vittima da liquidarsi in separata sede, riconoscendo una provvisionale di 30 mila euro.

«Non abbiate timore a denunciare, bisogna credere nella giustizia, non bisogna avere paura». Con queste parole, al termine dell'udienza la vittima ha sentito il bisogno, tramite il legale di fiducia, Luca Strazzulla, di ringraziare pubblicamente la Procura e le forze dell'ordine ed ha invitato tutte le donne vittime di violenza a denunciare.

«Le ferite dell’anima sono profonde», dice l’avvocato della donna, «ha il cuore lacerato ed è ancora estremamente ferita; la sentenza non allevia il dolore del ricordo di quanto avvenuto».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X