stampa
Dimensione testo
I FUNERALI

La ragazza travolta dall’auto a Modica, l’addio a Vanessa Denaro

di
Incidente Modica, Vanessa Denaro, Ragusa, Cronaca

Prima travolta e poi catapultata oltre il luogo dell'incidente. Questi gli ultimi secondi di vita di Vanessa Denaro, 18 anni, morta per le conseguenze legate ai diversi traumi riportati nell'incidente stradale che si è verificato nel primo pomeriggio di giovedì scorso in via Trapani Rocciola, poco distante dall'impianto sportivo Airone a Modica Sorda.

Una giovane vita spezzata, una famiglia nel dolore. È quello che rimane oggi di questa tragedia che ha colpito i genitori Giorgio e Luisa, il fratello Andrea ed il fidanzato Stefano. Oggi l’intera città si è fermata per stringersi attorno alla famiglia della diciottenne e per tributare l’ultimo commosso saluto a Vanessa. Il rito funebre è stato celebrato alle 10 nella chiesa di San Pietro. In prima fila i compagni di classe dell’Istituto Alberghiero «Principi Grimaldi» di Modica.

Vanessa, conclusa la mattinata di lezioni proprio all’Istituto Alberghiero, aveva deciso di tornare a casa e di non seguire i compagni che erano andati a Scicli per una scampagnata extra-scolastica. Lei aveva scelto di tornare a casa con l'intenzione di studiare. Prossima agli esami di Stato dell'ultimo anno, il quinto dell'Alberghiero «Principi Grimaldi», la studentessa era presa dal cruccio dell'ultimo scoglio scolastico. Ce l'avrebbe fatta senza problemi ma l'impegno che riponeva in ogni cosa che faceva le diceva di non concedersi quel pomeriggio di svago.

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X