stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Obbligo formativo, «pronti» cinque corsi a Ragusa
SCUOLA

Obbligo formativo, «pronti» cinque corsi a Ragusa

di
Il bando regionale attende il «via libera» dalla Corte dei conti. Da quando arriverà l'«ok», gli enti avranno trenta giorni di tempo per presentare le iniziative.

RAGUSA. Il Cnos, il Centro di formazione professionale dei Salesiani, punto di riferimento non solo in città, ma anche in tutta la provincia, parteciperà con 5 progetti al bando dell'assessorato regionale del Lavoro e Istruzione, che stanzia 45 milioni di euro per i corsi Oif, quelli relativi agli allievi che devono completare il percorso dell'obbligo formativo.

I corsi riguarderanno i secondi e terzi anni. I primi anni, invece, non saranno chiesti in quanto quest'anno i corsi sono iniziati - per via dei ritardi addebitabili alla Regione - solo nel mese di maggio. E quindi si concluderanno tra marzo e aprile del prossimo anno. I corsi, invece, che si attendeva da tempo venissero finanziati sono proprio quelli successivi al primo. Sono in tanti gli studenti che, da due anni, non hanno potuto completare il percorso formativo proprio a causa della mancata attivazione dei corsi da parte della Regione.

Ora il via libera da Palermo. Per i terzi anni i progetti riguardano l'attivazione di corsi per serramentista, meccanico e elettricista. Per i secondi anni, invece, i corsi riguardano quelli per meccanico ed elettricista. A questi corsi va aggiunto quello socio educativo rivolto ad allievi diplomati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X