stampa
Dimensione testo
SANITA'

Manca il cardiologo al Busacca di Sciclia, operazioni chirurgiche sospese

di

SCICLI. Niente interventi di piccola chirurgia al «Busacca» in assenza dell'unico cardiologo destinato all'ospedale. Lo ha disposto la direzione sanitaria dell'Asp 7 di Ragusa che, per questa settimana, ha sospeso ogni attività di sala operatoria, nelle due sedute settimanali previste in regime di «one day surgery».

È sempre più difficile la vita per l'ospedale Busacca che s'avvia a diventare quel polo ambulatoriale ipotizzato negli anni passati e che nessuno degli sciclitani avrebbe voluto. L'assenza del cardiologo, per attività di formazione, è stata superata con l'invio di un sostituto. La scelta è caduta in quella di sospendere, in via del tutto temporanea, l'attività operatoria nelle due sedute previste il lunedì ed il giovedì. Un'altra tegola cade sull'ospedale sciclitano che in questi giorni ha dovuto affrontare la questione legata al decesso di un paziente. R.G., dopo qualche ora dall'essere stato sottoposto ad un esame amblatoriale di colonscopia. Un esame di routine per il servizio di endoscopia che da anni ha collezionato numeri non indifferenti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X