LA DENUNCIA

Nuovi furti nella zona industriale di Ragusa, videosorveglianza sotto accusa

di
Zona industriale ragusa furti, Ragusa, Cronaca

Dopo il Bar Savini, un altro raid dei «soliti ignoti» in un'azienda della zona industriale ragusana. E scatta la protesta per il mancato funzionamento della video sorveglianza e il «silenzio» dell'Irsap.

A intervenire è il presidente del parco commerciale «Isole Iblee», Giovanni Corallo. «Un altro furto, dopo quello che aveva già preso di mira il Savini – spiega -, si è verificato nella notte tra sabato e domenica ai danni di un’azienda di autotrasporti, la “Spadola & Tumino”, da parecchi anni situata nella prima fase dell'area industriale di Ragusa. Questa volta i ladri sono entrati in azione verso le 2 all'interno del lotto dove l'azienda di autotrasporti custodisce decine e decine tra automezzi ed autoarticolati con l'intento di rubare il carburante necessario agli automezzi che si apprestano a iniziare lunghissimi viaggi verso il Nord Italia transitando anche verso alcuni Paesi europei».

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X