NEL RAGUSANO

Il ventenne gay aggredito a Vittoria: "Violenza gratuita, spero altre denunce come le mie"

Non ha problemi a denunciare pubblicamente l’aggressione omofoba subita ieri. Francesco Tommasi, 20 anni, fa il parrucchiere a Vittoria non nasconde la sua identità. Così il giorno dopo la denuncia al locale Commissariato di Polizia dice: «è stato un brutto momento ma questa violenza gratuita deve finire e spero che gli altri facciano come me».

Nell’esposto, presentato insieme al suo legale, l’avvocato Nunzio Valerio Palumbo, il 20enne ricostruisce un mese di paura: "È da tempo - ha sostenuto - che mi pedinano e mi insultano, gridandomi "frocio, frocio", e mi hanno anche sputato addosso. Questa escalation mi fa paura, e temo per la mia incolumità". Indagini sono state avviate dalla squadra mobile della Questura di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X