LO SPOSTAMENTO

L'Ospedale Civile di Ragusa chiude, il reparto di malattie infettive trasferito all’Arezzo

di
ospedale arezzo di ragusa, ospedale civile chiude, Ragusa, Cronaca
L'ospedale civile di Ragusa

Con lo spostamento del reparto di Malattie infettive nei locali del "Maria Paternò Arezzo" di Ibla, l'edificio che per 85 anni ha ospitato l'ospedale "Civile", è nei fatti vuoto. Vi sono allocati soltanto la Guardia medica che fino a qualche settimana fa era in piazza Igea e qualche altro servizio sanitario.

Niente reparti, quindi, in attesa di una successiva fase di recupero che consentirà di allocarvi uffici dell'Asp attualmente ospitati in strutture prese in affitto.

La comunicazione del trasferimento dell'ultimo reparto viene dall'Azienda sanitaria.

"Il reparto di Malattie infettive di Ragusa è già nella sua nuova sede l’ospedale Maria Paternò Arezzo - ha comunicato l’Asp - . Spazi più ampi e luminosi che creano un ambiente più accogliente per le attività di assistenza per i pazienti affetti da patologie infettivologiche, ma anche più confortevole per gli operatori che ci lavorano e per i familiari dei pazienti".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X