AUTOGESTIONE

Protesta a macchia di leopardo nei licei di Comiso e Vittoria

di

La protesta nelle scuole da parte dei liceali a macchia di leopardo. A Vittoria occupati i licei linguistico e di Scienze umane "Giuseppe Mazzini", insieme ai licei Classico e Scientifico del plesso Cannizzaro.

Una protesta che assume toni e motivazioni diverse: comuni quelle che riguardano la manutenzione degli istituti, con il degrado che sui registra a causa dell’esiguità di fondi della ex Provincia regionale che non riesce a sopperire alle esigenze degli studenti.

Alcuni lavori sono stati eseguiti nella scuola "Giuseppe Mazzini", ma nel liceo Scientifico è principale la situazione del laboratorio di fisica, chiuso da un anno e mezzo a causa di una parete pericolante.

"Il nostro laboratorio è uno dei più attrezzati della provincia ragusana – spiega Gianvalerio Amato, rappresentante degli studenti – purtroppo resta chiuso. Anche la palestra versa in pessime condizioni: cadono pezzi di cartongesso dal tetto. Chiediamo anche una disinfestazione: ci sono troppe api e insetti".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X