FEDERPROPRIETÀ

Parte da Vittoria la battaglia contro le aste sulla prima casa
 

di

La battaglia contro le case all’asta parte da Vittoria. Ma può allargarsi anche ad altre regioni italiane. Il ddl pensato da Federproprietà e che sarà portato all’Ars dal deputato regionale Giorgio Assenza può spianare la strada verso nuove prospettive.

Il ddl elaborato dall’avvocato vittoriese Livio Mandarà, presidente provinciale di Federproprietà, è stato consegnato ad Assenza, il quale lo presenterà all’Ars. La proposta dell’acquisto della prima casa da parte della Regione, dopo la terza asta, sulla soglia del ribasso del 30% dovrebbe consentire di «salvare» i beni venduti all’asta da un deprezzamento eccessivo.

L’Istituto autonomo case popolari dovrebbe poi consentire all’ex proprietario (il debitore esecutato) di continuare ad abitare la casa con la corresponsione di un affitto calmierato.

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X