GUARDIA DI FINANZA

Pozzallo, intercettato un veliero con a bordo 11 tonnellate di hashish: due arresti

Un veliero di 19 metri carico di droga è stato intercettato, nella notte tra il 26 e il 27 novembre, nel Canale di Sicilia, a largo delle coste di Licata. Il blitz della guardia di finanza è scattato a seguito della segnalazione delle autorità spagnole.

Anche se con enormi difficoltà a causa del mare forza 7, le forze di polizia del Gruppo aeronavale di Messina hanno abbordato il veliero. All'interno della barca a vela battente bandiera olandese sono state sequestrate 11 tonnellate di hashish nascoste in 400 sacchi di juta. Sono stati arrestai due cittadini bulgari.

L'imbarcazione, partita dal Marocco, è stata fatta approdare a Pozzallo, che era il porto più vicino.

Le indagini, condotte dai nuclei di polizia economico finanziaria di Palermo e Ragusa, con il coordinamento dello Scico di Roma, puntano a ricostruire l’ultimo viaggio della droga lungo il Canale di Sicilia e soprattutto capire dove fosse diretta l'imbarcazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X