"CHI L'HA VISTO"

Giusy Pepi, la mamma di Vittoria ritrovata a Palermo: "Dormiva nei vagoni"

di
ritrovata Giusi Pepi, scomparsa Giusi Pepi, Giusi Pepi, Ragusa, Cronaca

È stata riconosciuta mentre era seduta su una panchina con due uomini in piazza XIII vittime, a Palermo, Giusy Pepi, la mamma di cinque figli scomparsa dalla sua casa di Vittoria più di un mese fa.

La 39enne è stata avvistata in un luogo di solito frequentato da clochard e senzatetto della città. A riconoscerla è stata una volontaria di un'associazione che si occupa di fornire assistenza su strada ai senza dimora. "Era pulita e con i capelli sistemati. Quando l'ho vista l'ho riconosciuta subito. Avevo pochi dubbi ma sono tornata in macchina e ho controllato sul cellulare. Eh sì, era lei", racconta la volontaria intervistata dalla trasmissione "Chi l'ha visto?".

Alla domanda del giornalista se secondo lei, questi due uomini fossero con Giusy Pepi, la volontaria risponde dubbiosa: "Sì e no, perché lei era pulita e con i capelli a posto".

Grazie all'intervento dei poliziotti di Palermo, la donna nel primo pomeriggio di ieri è stata riconosciuta e riportata in questura a Ragusa, dove è stata messa in protezione. Ieri, durante la trasmissione di Federica Sciarelli è intervenuto anche il capo della squadra mobile di Ragusa, Antonino Ciavola, che ha riferito i racconti fatti da Giusy: la donna racconta ai poliziotti di avere dormito nei vagoni abbandonati e di andare a mangiare ogni giorno alla Caritas. La mamma di Vittoria dice di essere andata via dopo "anni di restrizioni subite".

"La donna si è allontanata con una forte motivazione e ora non bisogna giudicarla ma esserle vicini e proteggerla", ha detto in diretta a "Chi l'ha visto" il comandante Antonino Ciavola.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X