CRISI NELL'ARIA

Aeroporto di Comiso nei guai, Cappello lascia la "Soaco"

di

Giorgio Cappello si è dimesso. L’amministratore delegato di Soaco, la società di gestione dell’aeroporto di Comiso, ha lasciato l’incarico. La notizia è stata diffusa nel pomeriggio. Cappello lascia con decorrenza 1 dicembre. Alla base della sua decisione ci sarebbero delle motivazioni personali, familiari e di lavoro, tutte legate all’attività della sua famiglia. Lo stesso Cappello lo ha confermato.

Cappello era stato nominato all’interno di Soaco in quota Intersac. Era uno dei tre membri scelti e nominati dalla società che detiene il 65 per cento del pacchetto azionario di Soaco.

Ha ricoperto l’incarico di amministratore delegato dal gennaio 2017: 21 mesi di duro lavoro, iniziato proprio nel momento in cui, dopo tre anni e mezzo, emergevano le prime vistose crepe nel bilancio della società.

L’articolo completo nell’edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X