GUARDIA DI FINANZA

Un chilo di hashish in casa pronto per lo spaccio, algerino arrestato a Vittoria

di

A insospettire i finanzieri era stato un via vai di extracomunitari dalla sua abitazione in via XXIV maggio, nella zona alta di Vittoria. E così sono scattati i pedinamenti nei confronti dell'occupante dell'immobile, un cittadino algerino. L'uomo è stato fermato dalle fiamme gialle, che durante un normale controllo gli hanno trovato addosso una quantità di hashish ben al di sopra di quella consentita per uso personale.

A questo punto i militari hanno deciso di procedere con la perquisizione domiciliare, e grazie all'aiuto delle unità cinofile, hanno scoperto un marsupio nascosto nella dispensa della cucina con all'interno nove panetti di hashish dal peso complessivo di un chilo. Trovati anche degli strumenti utili al taglio dello stupefacente e oltre duemila euro in contanti. La droga, immessa nel mercato, avrebbe potuto fruttare più di 10 mila euro.

L'operazione non è finita lì perché subito dopo i finanzieri hanno fatto irruzione in un'altra abitazione di un cittadino extracomunitario, già noto per i suoi precedenti di spaccio e visto spesso recarsi in casa dell'algerino. Al termine delle perquisizioni, entrambi sono stati accompagnati in caserma per gli accertamenti di rito, che hanno permesso di scoprire l’esistenza in capo ad essi di due provvedimenti di espulsione dal territorio dello Stato.

Per il cittadino algerino sono scattate le manette per il reato di possesso di stupefacenti ai fini di spaccio, mentre per il secondo soggetto verranno avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X