IL LUTTO

La morte del pittore Guccione, martedì i funerali a Scicli

Scicli darà il suo ultimo saluto a Piero Guccione, il pittore morto ieri a Modica all’età di 83 anni, martedì prossimo. La camera ardente che accoglierà le spoglie dell’artista sarà allestita dalle 9 alle 18 nella sala delle conferenze di palazzo Spadaro.

Subito dopo in piazza Municipio vi sarà l’allocuzione funebre civile. La salma mercoledì, sarà trasportata a Messina, dove avverrà la cremazione. Le ceneri saranno sepolte nel cimitero di Scicli.  La morte di Piero Guccione ha scosso il mondo dell’arte italiana. I colleghi del gruppo di Scicli Carmelo Candiano, Franco Sarnari, Franco Polizzi Giuseppe Colombo sono "addolorati per la perdita del loro punto di riferimento".  "Guccione è scomparso consegnando alla storia dell’arte la compiutezza inarrivabile della sua opera".

"E' un’autentica icona della sicilitudine nel mondo. È innegabile che Piero Guccione abbia asceso un cursus, espressivo e ideale, per cui la sua arte risulti sottesa da una concezione totale del mondo", dice la critica d’arte e giornalista Elisa Mandarà che sul "maestrò di Scicli" ha scritto centinaia di pagine e recensito diverse sue mostre.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X