I DATI

Pozzallo, aumentano i turisti nonostante l'emergenza degli sbarchi di migranti

Turismo Pozzallo, Ragusa, Cronaca
Una spiaggia di Pozzallo

Da gennaio ad agosto di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2017, le presenze turistiche a Pozzallo, la città del Ragusano che è porto di sbarco di numerosi migranti, sono aumentate del 15% e gli arrivi del 12.5%. Sono i dati rilevati dall’Istat, in collaborazione con il ministero del turismo e l’assessorato regionale al ramo. La crescita è ancor più evidente se la si raffronta con i dati dell’intera provincia di Ragusa: 5,22%.

Fra gli italiani - dopo quelli provenienti dalle altre città della Sicilia - primeggiano lombardi e laziali; guidano la classifica degli stranieri i tedeschi, i francesi e i maltesi.

«Avevamo già avuto il sentore che quella di quest’anno sarebbe stata una estate estremamente positiva - afferma il sindaco Roberto Ammatuna - e adesso abbiamo la conferma ufficiale. L’aumento è la testimonianza migliore che il lavoro svolto dall’amministrazione comunale è stato fruttuoso e che la scelta di puntare sulla qualità ha pagato. Al raggiungimento di questo successo hanno contribuito l’Estate pozzallese, il mare pulito, la cura dell’arredo urbano, l’attenzione alla sicurezza di cittadini e turisti e non da ultima la cultura dell’accoglienza che permea questa città hanno fatto il resto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X