CARABINIERI

Aggrediscono un uomo e gli rubano il cellulare, due arresti a Ispica

di

Approfittano di un passaggio in auto per picchiare il conducente e poi rapinarlo del cellulare. È accaduto a Ispica dove i carabinieri hanno arrestato per rapina aggravata a persona, lesioni personali e danneggiamento due cittadini rumeni, N.E. di 22 anni, e O.Z.M. di 23 anni.

Le indagini dei militari sono iniziate a seguito della denuncia della vittima, giunta in caserma con diverse lesioni sul corpo, che ha raccontato di essere stato rapinato del suo smartphone da due stranieri ai quali aveva dato un passaggio in auto.

L’uomo, dopo aver incontrato i due giovani stranieri nella piazza della cittadina iblea, aveva accettato di dare loro un passaggio per riaccompagnarli con la sua auto presso le loro abitazioni. In un momento di distrazione è stato aggredito con calci e pugni, la vettura è stata danneggiata e gli è stato sottratto il cellulare.

I militari lo hanno accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica dove è stato medicato e giudicato guaribile in oltre 20 giorni. Le indagini hanno permesso di risalire agli autori dell'agguato e di rinvenire il cellulare rubato a casa di uno di loro.

I due aggressori sono stati arrestati e trasferiti alla casa circondariale di Ragusa a disposizione del pm. Nel pomeriggio di ieri il giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo, ed ha applicato l’obbligo di dimora ai due giovani nonché il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.

P.V.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X