CARABINIERI

Rapinò uno chalet sul lungomare di Pozzallo la notte di San Lorenzo: arrestato

rapina pozzallo, Ragusa, Cronaca
Paolo Amato

Aveva rapinato uno chalet a Pozzallo nella notte di San Lorenzo per poi dileguarsi con un bottino di circa 250 euro. I carabinieri delle stazioni di Pozzallo e Marina di Modica hanno così arrestato il 37enne Paolo Amato per rapina a mano armata e porto abusivo di arma comune da sparo in luogo pubblico.

Alle prime luci dell'alba dello scorso 11 agosto Amato si trovava nel locale El Chiringuito. Dopo aver consumato una birra al bancone e aver scambiato alcune chiacchiere con il titolare aveva estratto una pistola puntandola in faccia a quest'ultimo per farsi consegnare tutto l'incasso della serata.

Dopo aver portato via una cifra vicina ai 250 euro l'uomo si era poi dileguato a bordo di un'auto in direzione Siracusa. Dopo una lunga ricerca, grazie alla descrizione fornita da uno dei baristi e alla collaborazione dei carabinieri di Noto, è stato possibile accertare che lo stesso Amato era ricercato per una rapina a mano armata in un tabaccaio della città di Noto, avvenuta nel pomeriggio successivo.

Nel corso di una perquisizione, i militari hanno trovato la pistola e le munizioni con cui il 37enne aveva messo a segno entrambi i colpi nonché gli abiti utilizzati per compiere le rapine. Il giudice ha quindi emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, notificata presso la casa circondariale di Cavadonna a Siracusa.

P.V.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X