EX PROVINCIA

Libero Consorzio di Ragusa, niente arretrati agli impiegati: protestano i sindacati

di

Buste paga leggere per i dipendenti del Libero Consorzio comunale di Ragusa che, fra gli emolumenti del mese di agosto, non troveranno gli arretrati del nuovo contratto delle funzioni locali sottoscritto con l’Aran il 21 maggio scorso. Niente arretrati contrattuali, quindi, per i dipendenti dell'ex provincia regionale. Somme che riguardano il periodo fra il 1° gennaio del 2016 ed il 31 maggio del 2018. Avrebbe dovuto essere un assegno una tantum per somme che vanno da un minimo di 592,50 euro per la fascia A1 ad un massimo di 883,10 euro per la fascia D6. Soldi che, per legge, i dipendenti del Libero Consorzio Comunale di Ragusa avrebbero dovuto trovare già nella busta paga dello scorso mese di giugno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X