IL CASO

Raddoppio della Ragusa-Catania, il progetto fermo da mesi

di

Allarme sul futuro del raddoppio della Ragusa-Catania con il progetto fermo al palo da alcuni mesi. Dalla provincia di Ragusa è il sindaco di Chiaramonte Gulfi, Sebastiano Gurrieri, a fare da capofila seguito dai colleghi di alcuni centri delle province di Siracusa e Catania.

Al fianco di Gurrieri sono scesi in campo i sindaci di Carlentini, Giuseppe Stefio, di Licodia Eubea Giovanni Verga, di Vizzini Vito Cortese, di Lentini Saverio Bosco e di Francofonte Daniele Lentini. I sei sindaci temono che non interessi a nessuno il raddoppio di questa arteria e decidono di chiedere un incontro con il Ministro per il Sud Barbara Lezzi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X