INCIDENTE SUL LAVORO

Precipitato dal tetto di una serra a Vittoria, operaio muore dopo una settimana di agonia

È morto, dopo una settimana di agonia, nell'ospedale Cannizzaro di Catania, l'operaio tunisino Amor Al Azrak, di 23 anni, rimasto vittima di un incidente sul lavoro il 4 agosto scorso, nelle campagne di Vittoria.

L'uomo stava facendo la manutenzione di un impianto serricolo quando è precipitato a terra battendo la testa e riportando serie lesioni al cranio. È volato da un'altezza di circa 3 metri, dal tetto di una serra di contrada Alcerito, poi la corsa verso l'ospedale di Vittoria e l'immediato trasferimento in elicottero presso il 'Cannizzaro' di Catania.

Le condizioni si sono subito presentate gravi per l'operaio tanto da impedire l'intervento chirurgico alla testa. Ieri la fine dell'agonia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X