POLIZIA

Scoperte due officine non in regola tra Acate e Vittoria

di

Giro di vite della Polizia stradale contro le officine meccaniche, gli elettrauti e le autoriparazioni che non rispettano le regole. Una operazione, quella portata avanti dagli agenti, che ha permesso di scoprire una officina che esercitava l’attività in un luogo diverso rispetto a quello per il quale aveva ricevuto l’autorizzazione, e un’altra nella quale era presente un operaio senza qualifica e senza la presenza obbligatoria di una figura professionale.

Sono state due le officine che sono finite nel mirino degli uomini guidati dal dirigente provinciale Gaetano Di Mauro. La prima è stata individuata nel piccolo centro di Acate, mentre la seconda a Vittoria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X