BENI CULTURALI

La Regione stanzia 325 mila euro per i monumenti nel Ragusano

beni culturali ragusa, Ragusa, Economia
La rete di protezione all’interno di una delle cappelle del duomo di San Giorgio a Modica

L’assessorato regionale ai Beni culturali, dipartimento Beni culturali, servizio patrimonio architettonico, storico e contemporaneo, ha deciso di finanziare i lavori di somma urgenza che riguardano alcuni monumenti della provincia di Ragusa.

A darne comunicazione i deputati Orazio Ragusa e Nino Minardo che hanno seguito "con attenzione l’espletamento del suddetto iter procedurale". In particolare, i due parlamentari avevano incontrato l’assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa, sollecitando lo sblocco delle pratiche riguardanti le richieste provenienti dalla Soprintendenza di Ragusa proprio per l'erogazione dei finanziamenti riguardanti le opere in questione.

"In considerazione del fatto che si tratta di monumenti che svolgono anche una funzione attrattiva per i numerosi turisti che arrivano nella nostra provincia - spiegano Ragusa e Minardo - ci siamo adoperati per far sì che potessero registrarsi le dovute ricadute anche nei termini della salvaguardia di beni culturali di cruciale rilievo per il nostro territorio".

Nello specifico, 49.830 euro saranno destinati per lavori da effettuarsi presso la chiesa Santa Maria delle Stelle a Comiso; 95.805 euro arriveranno per somma urgenza relativi ai lavori di restauro della cupola della cappella di San Giorgio da effettuarsi al Duomo di Modica; quindi 80.330 euro per lavori di somma urgenza del fabbricato rurale e muri di contenimento percorsi nell’area demaniale di Castelluccio sul territorio del Comune di Scicli; e, infine, 98.630 euro per lavori di somma urgenza presso il castello dei Tre Cantoni e zone limitrofe al Comune di Scicli.

"È l’ennesima dimostrazione - affermano gli onorevoli Ragusa e Minardo - di come il governo regionale del presidente Musumeci, pur a fronte delle notevoli difficoltà con cui ci si barcamena tutti i giorni, continui a riservare grande attenzione al territorio della provincia di Ragusa".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X