NEL RAGUSANO

Comune Vittoria sciolto per mafia, insediati i tre commissari nominati dal ministro

Il ministro dell'Interno ha nominato i tre commissari prefettizi che reggeranno il comune di Vittoria, in provincia di Ragusa, sciolto per mafia venerdì scorso con decreto del Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

Si tratta del prefetto in quiescenza Filippo Dispenza, agrigentino di origine, già questore di Cagliari; del viceprefetto Giancarlo Dionisi, 59 anni, attualmente fuori ruolo, ma sino al 30 aprile a supporto del Commissario straordinario del Governo per la realizzazione degli interventi infrastrutturali e di sicurezza connessi alla Presidenza Italiana del gruppo dei Paesi industrializzat; e di Gaetano D'Erba, dirigente della Ragioneria della prefettura di Siracusa e già commissario prefettizio del comune di Scicli.

All'insediamento erano presenti solo Dionisi e D'Erba che hanno sottoscritto il verbale davanti al segretario generale e poi hanno avuto un colloquio di pochi minuti col sindaco 'decaduto' Giovanni Moscato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X