IL CASO

Il caso Nursind, l'Asp di Ragusa: «Il tribunale ha rigettato il ricorso»

di

L'Azienda sanitaria di Ragusa non poteva dare al Nursind l'elenco nominativo del personale tenuto a garantire le prestazioni indispensabili durante lo sciopero del 23 febbraio scorso, perché ne è venuto a conoscenza tramite la prefettura di Ragusa solo il 19 febbraio, oltre il termine dei 5 gionri previsti per tale adempimento e quindi non ha adottato alcun comportamento antisindacale come denunciato dall'organizzazione sindacale. Questa la sostanza della sentenza emessa dal Giudice del lavoro presso il Tribunale di Ragusa, secondo quanto riferisce l'Asp stessa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X