POLIZIA

Furto di energia elettrica a Modica, arrestati marito e moglie

di
furto energia elettrica modica, Ragusa, Cronaca
Foto Archivio

Avrebbe rubato energia elettrica per un valore complessivo di 50 mila euro. È finita nuovamente nel mirino della Polizia di Stato del Commissariato di Modica, una coppia di modicani che, tre giorni fa, era stata denunciata per il reato di favoreggiamento della prostituzione e per furto di energia elettrica. Stavolta per i due è scattato l'arresto. I poliziotti del dirigente Nicodemo Liotti hanno scoperto che la coppia di insospettabili, V.G. di 53 anni e A.G. di 45 anni, non solo aveva dato in affitto una casa di proprietà, sita al quartiere Monserrato nel centro storico della città della Contea, ad una donna della Colombia dedita alla prostituzione, ma anche che in quella modesta abitazione l'illuminazione avveniva non in regola con gli allacci alla rete di distribuzione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X