CORTE D'ASSISE

Loris, oggi l'ultima udienza in appello. Il padre in aula: "Veronica dica la verità"

condanna veronica panarello, delitto loris, omicidio loris, Davide Stival, Loris Stival, Veronica Panarello, Ragusa, Cronaca
Loris Stival

È cominciata davanti la Corte d'assise d'appello di Catania quella che è prevista sia l'ultima udienza del processo a Veronica Panarello, la donna condannata a 30 anni di reclusione, dal Gup di Ragusa, per l'uccisione e l'occultamento del cadavere del figlio Loris , 8 anni, assassinato con delle fascette di plastica il 29 novembre del 2014 nella sua casa di Santa Croce Camerina.

L'imputata è presente in aula assistita dal suo legale, l'avvocato Francesco Villardita. Sono previste eventuali repliche da parte della Procura generale e della difesa. Poi la Corte si ritirerà in camera di consiglio. La sentenza potrebbe essere emessa prima della serata di oggi.

Per la prima volta partecipa al processo anche il marito Davide Stival: "Oggi è un giorno importante e sono qui per sentire la sentenza. Veronica? Spero che dica la verità. Quale? Lei sa quello che è successo", ha affermato Davide Stival, padre di Loris.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X