SUL LUNGOMARE

Paura a Marina di Ragusa, bambina di 6 anni azzannata da un pitbull

di

Tanta paura per una bambina di sei anni azzannata da un pitbull a Marina di Ragusa. È accaduto venerdì sera mentre la piccola stava giocando sul lungomare Andrea Doria, non lontana dai suoi genitori. In mezzo a tante famiglie e persone il cane ha aggredito la bambina. Subito sono stati chiamati i soccorsi e un’ambulanza ha trasportato la piccola in ospedale.

La piccola ha riportato una ferita lieve al braccio che è stata medicata ed è potuta tornare a casa con prognosi di dieci giorni. La proprietaria, una ventenne, è stata denunciata per lesioni colpose: il cane non solo passeggiava senza museruola ma non aveva il microchip.

L’animale è stato monitorato dal personale veterinario dell’Asp 7, che ha disposto anche altri accertamenti per il cane. La ragazza è stata anche sanzionata dai funzionari dell’Asp. I carabinieri di Ragusa hanno svolto le indagini e hanno accertato tutte le responsabilità.

Lo scorso 26 maggio un ventunenne F.F. di Porto Empedocle era stato azzannato da un pitbull, che era sfuggito al controllo dello zio del ragazzo. Il giovane aveva riportato gravi ferite ed era stato portato all’ospedale di Agrigento per i primi soccorsi, ma viste le condizioni, era stato necessario il trasporto all’ospedale Civico di Palermo dove era stato ricoverato inizialmente in prognosi riservata. Le sue condizioni erano via via migliorate nei giorni successivi. Il cane era stato posto adesso sotto sequestro da parte dei veterinari dell’Asp di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X