TENTATO OMICIDIO

Accoltella connazionale, arrestato romeno a Ispica

di
accoltellamento ispica, Ragusa, Cronaca
L'ospedale Maggiore di Modica

Tenta di uccidere un connazionale, ma la vittima lo fa arrestare. Un romeno di 48 anni, residente a Ispica, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio aggravato.

I carabinieri sono intervenuti in contrada Lanzagallo, dove era stato segnalato un uomo riverso a terra con una profonda ferita all'addome sanguinante causata da una coltellata. Sul posto sono arrivati i carabinieri hanno trovato la vittima, un uomo di 57 anni, anche lui romeno, che ha indicato  agli investigatori l'aggressore prima di essere caricato sull'ambulanza del 118.

L’uomo gravemente ferito è stato trasportato all'ospedale Maggiore di Modica. L'aggressore è stato rintracciato dopo pochissime ore nella sua abitazione. Per depistare le indagini si era già messo a letto in pigiama e ha mostrato sorpresa quando i militari lo hanno condotto in caserma per i successivi accertamenti. Riconosciuto dalla vittima è stato arrestato. Il cinquantottenne è stato portato nel carcere di Ragusa in attesa di giudizio, a disposizione del pm di turno.

Il cittadino romeno accoltellato è stato operato d'urgenza e giudicato guaribile in 30 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X