POLIZIA

Modica, vendevano merce inesistente: 12 denunce per truffe online

La polizia di Stato ha ha portato a termine una vasta operazione, denominata "No Fraud", che ha avuto inizio alcuni mesi fa e che ha portato a smascherare una serie di truffatori sparsi in tutta Italia e anche all'estero, i quali attraverso l’utilizzo della rete informatica, si servivano di noti siti di vendita per "spillare" somme di denaro anche ingenti agli utenti dei siti di vendita online, attraverso false inserzioni di vendita.

Numerosi i casi di truffa scoperti per la vendita di oggetti risultati poi inesistenti, quali sedili e pezzi di ricambio per auto d’epoca, pezzi da modellismo di elevato valore, cellulari di ultima generazione e persino autovetture del valore di alcune migliaia di euro.

Si è appurato che nell'inserzione di vendita del bene, il falso venditore non si avvaleva di pagamenti protetti, bensì di forme di pagamento diretto attraverso carte ricaricabili, in modo da rendere più difficoltosa l’individuazione da parte delle forze dell’ordine in caso di denuncia.

Le indagini, condotte anche attraverso accertamenti espletati presso gli enti che hanno emesso le carte di credito e presso le varie compagnie telefoniche, consentivano di identificare 12 soggetti autori delle truffe, tra cui molti già noti alle forze dell’ordine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X