CARABINIERI

Due incidenti stradali in meno di 48 ore sulla Ispica-Pozzallo, feriti due giovani

di

Due giovani sono rimasti coinvolti in meno di 48 ore in due gravi incidenti stradali sulla strada provinciale 46 che collega Ispica a Pozzallo. Ieri pomeriggio una ragazza di 19 anni ha perso il controllo della sua Matiz e si è schiantata contro i guard rail di cemento. L’auto si è distrutta e le condizioni della ragazza sono sembrate molto gravi ai soccorritori.

Si è quindi deciso di far intervenire d'urgenza l'elisoccorso per il trasporto in eliambulanza all'ospedale Cannizzaro di Catania. L'elicottero è quindi atterrato in un vicino piazzale, a poche decine di metri dal punto dell'impatto. I medici del Cannizzaro hanno però riscontrato solo alcune fratture ai piedi e hanno escluso il trauma cranico e toracico. La studentessa dovrebbe guarire in 30 giorni.

Mentre mercoledì sera un 22enne di Modica alla guida di una Fiat Punto si è schiantato lungo un rettilineo contro il muretto a secco di cinta che delimita la carreggiata, cappottando e distruggendo l'auto. Questo incidente autonomo si è verificato sulla provinciale per Ispica, subito dopo il bivio per Pozzallo. Dopo il violento impatto che ha ridotto la parte anteriore dell’auto in un groviglio di lamiere.

Il giovane ha perso i sensi, dopo aver battuto la testa contro il parabrezza. I primi soccorsi sono stati prestati da un paio di automobilisti. Sul posto è arrivata l’ambulanza, che ha trasportato il 22enne in ospedale a Modica, dove si trova ricoverato. Sono intervenuti carabinieri per i rilievi di rito e per regolare il traffico veicolare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X