LA SENTENZA

"Non arrecò danno di immagine al Comune", assolta cronista di Pozzallo

Il Comune di Pozzallo è stato condannato alle spese processuali e il suo ricorso rigettato, dopo nove anni, contro la giornalista Rosanna Giudice alla quale aveva chiesto un risarcimento danni per 500 mila euro per danno d’immagine e diffamazione per l’articolo pubblicato sul Giornale di Sicilia sul randagismo nella spiaggia di Raganzino.

"L'articolo della cronista Giudice - si legge nella sentenza del Tribunale di Ragusa, arrivata dopo 9 anni - non ha leso l'immagine della città di Pozzallo, mentre il marito, il consigliere comunale Pino Asta, è stato riconosciuto completamente estraneo ai fatti». La causa fu intentata nel 2009 dall’allora amministrazione comunale retta dal sindaco dell’epoca Giuseppe Sulsenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X