Sei tonnellate di cannabis piantate tra i pomodorini a Vittoria: le riprese dal drone

di

La polizia ha usato un drone che ha permesso di individuare una serra di marijuana di 3.500 metri quadri a Vittoria. Tra le piante di pomodoro e quelle di fave sono state scoperte 15 mila piante di marijuana alte fino a 2 metri di altezza, con un peso di  6 tonnellate e mezzo.

Il valore commerciale della droga, una volta immessa nel mercato, sarebbe stato di un milione di euro. I poliziotti si sono appostati tra i filari di pomodori e lentamente alcuni agenti sono arrivati fin dentro le serre. Così è stato visto il coltivatore Carmelo Gurrieri, di 52 anni, che è stato arrestato.

L’uomo è accusato di  coltivazione di marijuana del tipo cannabis sativa con effetti da  “sballo”. L’uomo ha ammesso immediatamente le proprie responsabilità e ha collaborato con i poliziotti. La perquisizione dell’intera area  ha permesso di scoprire un piccolo caseggiato dove veniva effettuata l’essiccazione della marijuana.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X