CARABINIERI

Controlli nel Ragusano per il Ponte del Primo maggio: 3 arresti e 16 denunce

di

Controlli serrati in tutta la provincia di Ragusa da parte dei carabinieri anche nel corso del Ponte del Primo maggio. Sono 3 le persone arrestate, 16 quelle denunciate e 5 quelle segnalate alla prefettura iblea per uso personale di droga, 34 le perquisizioni complessive effettuate, 5 le patenti ritirate, 4 i mezzi sequestrati con l’elevazione di 13 contravvenzioni, 62 i veicoli controllati e 146 le persone identificate.

A Vittoria tre uomini sono stati arrestati dai carabinieri per reati contro il patrimonio commessi nel corso del 2015 in territorio ipparino, si tratta di B.M., 37 anni, A.M., 30 anni, e S.G. 52 anni. Per tutti e tre sono scattati gli arresti domiciliari.

Ad Acate i militari hanno sorpreso il 34enne D.D. alla guida del proprio veicolo senza patente, che non aveva mai conseguito, e senza assicurazione del mezzo che è stato poi sequestrato. Due cittadini rumeni, il 50enne R.V. e il 29enne S.I., sono stati denunciati per ricettazione poiché trovati in possesso, a seguito di una perquisizione domiciliare, di alcuni telefoni cellulari risultati rubati.

A Comiso i militari hanno deferito all'Autorità Giudiziaria un altro rumeno, G.A. di 36 anni, per ricettazione di altri telefoni cellulari, mentre un cittadino del luogo è stato denunciato per aver ceduto una dell'hashish a un 25enne. La droga è stata recuperata e sequestrata dai carabinieri.

A Chiaramonte Gulfi il 29enne A.I., agli arresti domiciliari, è stato deferito in stato di libertà per violazione della misura a cui era sottoposto: è stato trovato, infatti, nella propria abitazione con persone diverse da quelle autorizzate.

A Vittoria e nella frazione marittima di Scoglitti è stata ritirata la patente al 21enne S.V. per guida in stato di ebrezza, mentre due persone, il 35enne S.P. e il 38enne M.M., sono state denunciate perché nascondevano nella propria autovettura due coltelli di genere vietato, sequestrati dai militari.

I carabinieri hanno poi deferito per violazione degli obblighi imposti ben 7 tra arrestati domiciliari e sorvegliati speciali: si tratta dei vittoriesi F.S., 28 anni, L.M.F., 36 anni, M.S., 63 anni, D.M.G., 22 anni, I.N., 31 anni, P.O., 32 anni, e del rumeno M.V.C., 27 anni.

Nel corso del servizio, infine, sono stati segnalati a Ragusa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti cinque giovani di età compresa tra i 17 e i 35 anni: si tratta del 17enne T.S., del 20enne S.G., del 28enne S.A., del 35enne F.M. e del 24enne C.M.L.. I cinque sono stati trovati in possesso di oltre 7 grammi tra cocaina, hashish e marijuana, suddivisi in dosi e sottoposti a sequestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X