MIGRANTI

Ong Open Arms, Procura di Ragusa fa ricorso contro il dissequestro della nave

ong open arms pozzallo, Ragusa, Cronaca
La nave della ong spagnola ProActiva Open Arms

RAGUSA. La Procura di Ragusa ha presentato ricorso contro la decisione del Gip che dieci giorni fa ha disposto il dissequestro della nave dell'Ong spagnola ProActiva Open Arms.

L'imbarcazione era stata sequestrata il 18 marzo scorso su disposizione della Procura distrettuale di Catania indagando il comandante Marc Reig Creus, il capo missione Ana Isabel Montes Mier, e il coordinatore generale dell'Ong, Gerad Canals, per traffico di immigrazione clandestina e associazione per delinquere.

Il provvedimento, basato su indagini della squadra mobile di Ragusa e della Guardia costiera, era stato confermato dal Gip di Catania, che aveva però ritenuto non sussistente il reato associativo.

Gli atti sono stati trasmessi a Ragusa dove la Procura ha ribadito la richiesta di sequestro, rigettata dal Gip Giovanni Giampiccolo, il 16 aprile scorso, ritenendo che l'Ong abbia «agito per stato di necessità».

Il Tribunale del riesame di Ragusa ha già fissato l’udienza per il prossimo 4 maggio, alle 9, in camera di consiglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X