CARABINIERI

Coltivava marijuana in casa, arrestato giovane di Ragusa

di

RAGUSA. Aveva allestito in casa un vero e proprio laboratorio per la coltivazione della marijuana: con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della compagnia di Ragusa hanno arrestato il 24enne G.G., incensurato.

A insospettire gli agenti è stato il via vai di diversi giovani (tutti fermati, identificati, e segnalati alla Prefettura per uso personale di stupefacenti) dalla casa del ragazzo. All'interno dell’abitazione i carabinieri hanno trovato un impianto per la coltivazione costituito da un box interamente rivestito di carta di alluminio nel quale era stata installata una lampada di crescita da 400 watt per la produzione del calore.

Trovati anche 7 grammi di marijuana già suddivisa in dosi e pronta per la vendita al dettaglio, 3 piantine alte circa 70 cm della stessa sostanza e un bilancino di precisione per pesare lo stupefacente.

Il giovane si trova ora agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Le indagini proseguiranno per individuare la provenienza dello stupefacente e per cercare di capire se il ragazzo operava autonomamente o se sia uno dei componenti di una più vasta rete di pusher.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X