TRIBUNALE

Due ragazzi di Comiso assolti dall’accusa di violenza carnale

di

COMISO. Erano stati arrestati il 4 dicembre del 2016 a Comiso, dai militari dell'Arma. All'epoca avevano entrambi 19 anni, senza precedenti, incensurati. Entrambi erano stati posti agli arresti domiciliari con l'accusa di avere costretto una loro coetanea a subire atti di violenza sessuale, abusando delle sue condizioni di inferiorità fisica e psichica.

Il giudice per l'udienza preliminare, Claudio Maggioni, davanti al quale è stato celebrato il processo con rito abbreviato, ha assolto i due ai sensi dell'articolo 530 comma 2 che si applica quando manca, non è sufficiente o è contraddittoria la prova che il fatto sussiste.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X