NEL RAGUSANO

Fuga ad alta velocità a Comiso, poliziotti costretti a sparare in aria

COMISO. Lungo e spericolato inseguimento la notte scorsa a Comiso, nel Ragusano, da parte di pattuglie della polizia di Stato, di una Volkswagen Golf il cui guidatore risulterà poi positivo all’alcool test e all’uso di sostanze psicotrope. Dopo essere stato bloccato l’uomo invece di scendere subito dalla vettura ha armeggiato nel cruscotto e un agente, come previsto da protocollo, ha esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio.

Soltanto allora i due occupanti, il guidatore e un passeggero di 14 anni, sono scesi e si sono sdraiati a terra. L’inseguimento è stato ripreso, grazie al sistema "Mercurio", dalla telecamera a bordo della prima auto della polizia intervenuta. Il guidatore era senza patente, che gli era stata revocata dalla prefettura, e la Golf era sottoposta a sequestro. Il minorenne è stato affidato ai genitori mentre l’uomo è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale e violazione di sigilli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X