INFRASTRUTTURE

Raddoppio della Ragusa-Catania, Dipasquale: "Il progetto non è morto"

RAGUSA. «In queste ore c'è chi cerca di fare passare il messaggio che la realizzazione del raddoppio della Ragusa-Catania sia un progetto ormai morto. Ma non è così». Lo afferma il deputato regionale Nello Dipasquale (Pd) che da sindaco del comune capoluogo ibleo seguì tutto l’iter.

«Mi permetto di dire che quest’opera - aggiunge Dipasquale - è stata finanziata dal governo Renzi grazie al Patto per il Sud. Ciò ha permesso di far partire tutte le procedure, poi l’iter si è spostato a Roma, al Ministero dell’Ambiente, dove ha ottenuto un ulteriore ok per arrivare poi al Cipe. Qui l’iter si è fermato, ma noi continuiamo a lavorare. Infatti incontrerò a Catania il presidente de Consiglio Paolo Gentiloni per discutere proprio di questo argomento. Non mi sembra corretto, infatti, che tutto il lavoro fatto fino a questo momento possa essere sminuito solo sulla base di uno stop che appare esclusivamente di natura tecnica».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X