BASKET

La Passalacqua sta in campo solo un tempo

di

RAGUSA. La partita, quella vera, dura poco più di un quarto e mezzo. Poi per la Passalacqua non c’è speranza: Schio domina al PalaMinardi da un punto di vista fisico e tecnico, costringendo le biancoverdi al quarto k.o. consecutivo fra campionato e coppa. Ragusa gioca una discreta pallacanestro in attacco e rimane a galla per 15’.

Ma è da subito che s’intravede la difficoltà delle ragazze di Recupido quando c’è da difendere: Anderson e Yacoubou sono due mismatch che fanno malissimo all’Eirene, anche e soprattutto nei momenti in cui la partita regala scampoli d’incertezza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X