FORZE DELL'ORDINE

Spaccio a Pozzallo, carabinieri e polizia arrestano quattro persone

di

POZZALLO. Pozzallo si conferma area di uso e spaccio di sostanze stupefacenti. Due le operazioni della polizia di Stato e dei carabinieri eseguite nella giornata di venerdì scorso che hanno portato all'arresto di quattro persone.

In due colte nella flagranza del reato dai militari dell'Arma con droga ed attrezzi per il taglio ed in due perché raggiunti da altrettanti ordini di custodia cautelare scaturiti da indagini dei poliziotti dopo il decesso per overdose, nel settembre del 2015, di un giovane tossicodipendente. Dopo quell'evento luttuoso gli uomini del Commissariato di Modica avevano avviato una delicata attività investigativa che ha portato alla formazione di un rapporto finito sul tavolo della Procura della Repubblica di Ragusa.

Ed è stato proprio l'ufficio del giudice per le indagini preliminari ad emettere le due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di Maria Barrera, 35 anni, e del suo compagno marocchino Rheydouni Mustapha 47 anni. A loro carico il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso tra loro. Maria Barrera è stata posta al regime degli arresti domiciliari mentre il compagno marocchino si trova in carcere dove era già detenuto per reati in materia di stupefacenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X