RITO ABBREVIATO

Omicidio del commerciante di Vittoria, la difesa chiede l'assoluzione degli accusati

di

VITTORIA. Il 28 febbraio le repliche del Pm e della difesa e il gup Andrea Reale pronuncerà la sentenza del rito abbreviato chiesto dai difensori degli imputati dell'omicidio di Salvatore Nicosia - conosciuto con il soprannome di Turi Mazinga - commerciante di autoricambi di Vittoria, ucciso a colpi di fucile il 12 settembre 2016.

Ieri le arringhe degli avvocati Enzo Giannone e Salvatore Centorbi, difensori di Giacomo e Carmelo Iannello, 50 anni, il primo; 74 anni, il secondo coimputati del delitto assieme a Giuseppe Scionti ed Yvan Cacciolla.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X