ELEZIONI

M5s, Iannucci ritira la sua candidatura a sindaco di Ragusa

RAGUSA. «Ritiro la mia disponibilità a candidarmi a sindaco di Ragusa». Massimo Iannucci, attuale vice sindaco del comune capoluogo ibleo, prima città ad essere 'conquistata' dal Movimento 5 Stelle nel 2015 con l’elezione di Federico Piccitto alla massima carica cittadina, ha deciso di farsi da parte. "Ho già comunicato a chi di dovere - scrive sul suo profilo Facebook - la non accettazione della proposta di candidatura con il movimento».

Il disimpegno di Iannucci per le prossime amministrative di maggio nasce da una risposta a dare ai vertici del Movimento. Nessun esponente 'ragusano' è stato candidato alle Politiche nonostante diversi esponenti si erano proposti alle Parlamentarie. E Iannucci senza tanti giri di parole lancia un messaggio al candidato premier Luigi Di Maio: «Non candidate alcun ragusano alla Camera e al Senato e allora cercatevi un altro candidato sindaco».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X