COMUNE

Ispica, la Regione in soccorso dei 37 dipendenti in esubero

di

ISPICA.  Salvi i posti di lavoro per 37 dipendenti del Comune di Ispica, ente in dissesto finanziario dal 2013 per un buco di 28 milioni di euro. La giunta regionale nella seduta dello scorso 23 dicembre ha approvato un emendamento, che riguarda l'ente ispicese ed il suo personale in esubero, inserendo la misura di «salvataggio» all'interno delle previsioni dell'esercizio provvisorio datato fino al 31 marzo del nuovo anno.

La Regione siciliana coprirà integralmente il costo del personale soprannumerario per tutto il 2017 e garantirà solo una copertura parziale per il 2018, presumibilmente fino ai primi sei mesi del nuovo anno visto che ci sono delle economie sull'anno in corso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X