CARABINIERI

Era ai domiciliari ma spacciava,arrestato un ventenne ad Ispica

di

ISPICA. C'era chi spacciava nonostante si trovasse agli arresti domiciliari, c'era chi trasportava in auto la droga all'interno di una vaschetta del gelato, c'era ancora chi vendeva profumi di note marche in vista dei regali natalizi. Stretta dei carabinieri della Compagnia di Modica che hanno avviato già le attività per l'operazione «Natale sicuro».

A Ispica i militari della Stazione hanno tratto in arresto in flagranza Christian Salonia, 20 anni, ispicese, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Pur agli arresti domiciliari i carabinieri avevano notato che il giovane veniva raggiunto, sia in casa che nei suoi pressi, da ragazzi in un viavai sospetto. Dopo alcuni servizi di appostamento è scattato il blitz che ha portato al ritrovamento, all’interno di un mobile, di oltre 300 grammi di marijuana che avrebbe fruttato, una volta smerciata, la somma di 3mila euro. Per il ventenne sono stati disposti gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X