CAPITANERIA

Avviata un'esercitazione antincendio e security al porto di Pozzallo

POZZALLO. Stamani nel porto di Pozzallo si è svolta un’esercitazione complessa di antincendio, security portuale e di soccorso, organizzata dalla Capitaneria di Porto. L'attività è stata svolta con la partecipazione dei militari, mezzi navali e terrestri della Guardia Costiera, di quelli delle locali forze dell’ordine e delle squadre dei vigili del fuoco di Ragusa dotate di mezzi specializzati, personale medico della Croce Rossa Italiana di Ragusa con un’autoambulanza di soccorso nonché personale dei servizi tecnico nautici (piloti, ormeggiatori, rimorchiatori) e dell’imprese portuali che operano all’interno dello scalo pozzallese.

E’ stata simulata la presenza sull'unità navale «NOs aries», ormeggiata nel porto di Pozzallo, di un ordigno incendiario di tipo artigianale nascosto all’interno di un container caricato a bordo che, dopo essere stato individuato dall’equipaggio, ha provocato un principio d’incendio sul mezzo navale.

Nel corso dell’esercitazione è stata testata la preparazione e la prontezza operativa dell’equipaggio imbarcato nell’adozione delle misure previste dai piani di security ed antincendio dell’unità navale e sono state attivate le procedure contenute nei vigenti piani di security portuale e piano antincendio locale approvati dalla Capitaneria di Porto di Pozzallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X