IMMIGRAZIONE

Sbarco di migranti a Pozzallo, fermati tre presunti scafisti

RAGUSA. Tre tunisini sono stati fermati dalla Polizia di Stato, Guardia di finanza e carabinieri a Ragusa perché ritenuti gli scafisti dei 36 connazionali salvati dalla nave francese Jean-Francois Deniau e fatti sbarcare domenica scorsa nel porto di Pozzallo. Sono Bilal Alayed Matlhlooth, di 25 anni, Abderahmen Mahjoub, di 23, e Saber Ben Nasser, di 36.

I migranti sono partiti dalla Tunisia ed hanno pagato circa duemila euro ciascuno per raggiungere l’Italia. Dalle indagini è emerso che i tre sarebbero stati in accordo con gli organizzatori tunisini. Dalle testimonianze gli investigatori hanno appreso che hanno dato fuoco ad alcuni indumenti per attirare l’attenzione delle navi presenti in quello specchio di acqua, come avvenuto.

Sette dei migranti sbarcati erano già stati in Italia ed erano stati espulsi o respinti. Due sono stati arrestati in quanto hanno tentato di fare ingresso in Italia prima dei cinque anni.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X